E se Grosseto fosse un altro posto?

+ Chiara Severi

Fotografia Analogica

E se Grosseto fosse un altro posto del mondo? A volte i luoghi possono essere altro da se stessi. Sono viaggiabili, onirici, pluridimensionali. A volte sento di essere in altri posti del mondo, luoghi immaginati o visitati; così a Grosseto mi ritrovo a Berlino, a Gerusalemme, sulle colline di LA, a Hong Kong. È una forbice di evasione grande, ed è qui

E se Grosseto fosse un altro posto?

Mi chiamo Chiara, ho 23 anni e sono laureata in Lettere Moderne. Sono nata e cresciuta a  Grosseto, con cui non ho mai smesso di sentire una forte connessione. Alla fotografia mi sono  avvicinata nel 2017, ma solo nel 2019 è diventata una questione seria, in coincidenza con la mia  scelta di fotografare in analogico. Questa decisione non risponde a un semplice gusto per il  vintage, quanto più a una necessità di selezione che lo strumento impone; così l’analogico  trattiene, come tutti gli strumenti fotografici, ma lascia anche andare, e nel farlo rende salienza alle  scelte fotografiche.

WhatsApp Image 2022-08-29 at 14.54.54.jpeg