Will We be shaped or erased?


Algoritmi e AI.
Il mio progetto artistico sull'uso delle Intelligenze artificiali.
Partendo da un progetto sul tempo e la percezione ho cominciato a lavorare con Algoritmi AI: Sfidandole, collaborandoci, riflettendo sull'arte e cosa stia accadendo.
Il prossimo step e cercare di educare una AI al concetto di valore sociale di arte...
 

Stretched Defragmented Portraits

VaRu 2021

Defragmented portraits

Defragmented portrait
The experience of time

 

Step 1
Serie di 200 ritratti realizzati e da realizzare sul concetto del tempo e della nostra percezione utilizzando applicazioni che usano Intelligenza artificiale.


Riflessione sul libro "L'Esperienza del tempo" di Marie-Louise von Franz.
Durante la pandemia l'immagine virtuale si è diffusa influenzando la nostra percezione del tempo e della distanza.


Le immagini finali vengono realizzate con un algoritmo AI che crea una sequenza di micro immagini su una mia fotografia e le sovrappone, mi propone un certo numero di soluzioni e la mia azione è quella di selezionare la sequenza più armoniosa.

Step due

Il lavoro che sto facendo sul ritratto con la frammentazione della fotografia, alternativamente usando un algoritmo o Photoshop, da questo il sotto titolo - VaRu vs Algorithm - che utilizzo su Instagram si sviluppa, come sempre su più livelli.

Il tempo impiegato dall'algoritmo è millesimale rispetto a quello che io impiego.

Ho iniziato questa ricerca sulla frammentazione nel 1998, prime creazioni che eseguivo tagliando le fotografie stampate e incollandole, era una ricerca sulla percezione e sulla composizione di una immagine e già allora riflettevo sul concetto di tempo.

Oggi dopo anni di studio sulla percezione, dopo l’incontro con

IPOD - Scuola di formazione in Psicodramma

che mi ha portato a conoscere importanti studiosi della psicologia che trattano i temi della mia ricerca (in questo caso Marie Louise Von Franz, allieva di Jung, e in particolare il suo libro “l’esperienza del tempo”) e affascinata dall’Intelligenza artificiale e dalle Learning Machine ho iniziato questa nuova fase.

La percezione e il tempo vengono modificate dell'uso di certi algoritmi.

Studiavo un algoritmo che modificava in maniera random le immagini.

Le mie azioni erano fondamentalmente tre:

scattare la foto,

post produrla, e dopo che l’algoritmo l’aveva modificata,

scegliere quella a mio avviso più armoniosa.

Le intelligenze artificiali sono già nella nostra vita, esiste già dell’arte creata con l’intelligenza Artificiale, su Instagram potete trovarla con L’hashtag #aiart.

Questa fase mi affascina e mi incuriosisce.

I primi ritratti, che trovate qui, un misto tra mie foto e foto d'icone del cinema e dell’arte, sono modificati dall’algoritmo, tempo di realizzazione 15 secondi senza scatto,

Poi c'è la mia costruzione in Photoshop in 32 livelli e utilizzo di 12 filtri tempo di realizzazione quattro ore.

Come per il digitale non ci sarà un ritorno al pre AI.

Sono in una fase di giudizio neutro, sto osservando

Oltre al tempo ad un certo punto inserisco LO SPAZIO. Operazione concettuale, utilizzando immagini inviatemi da altri artisti.

La rete ci offre un teletrasporto gratuito.

E così inizio a lavorare con lo stesso procedimento su ritratti che mi vengono inviati da altri artisti da tutto il mondo.

La mia ricerca adesso si sposta sulla collaborazione attiva con le AI.

Educarle all'arte, al valore dell'arte.

Buona riflessione!

Defragmented Portrait

VaRu 2021

Arte e intelligenze artificiale:
Link per studiare.
Arte e Intelligenza Artificiale. 4 esperimenti scientifici per approfondire​
QUANTO E COME L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PUÒ AIUTARE A COMPRENDERE MEGLIO IL MONDO DELL’ARTE? ABBIAMO SELEZIONATO QUATTRO ESPERIMENTI SCIENTIFICI CHE TENTANO DI DARE UNA RISPOSTA.

https://www.artribune.com/progettazione/new-media/2021/06/arte-intelligenza-artificiale-esperimenti-scientifici/

Dimenticare a memoria. Dal gesto artistico all’Intelligenza Artificiale
GLI ENIGMATICI RISULTATI OTTENUTI APPLICANDO L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE ALLA LETTURA DI DATI DI RISONANZE MAGNETICHE FUNZIONALI POSSONO APRIRE STRADE DI RIFLESSIONE SU COME L’ARTISTA E IL PROGETTISTA GIUNGONO ALL’OPERA. I DETTAGLI NEL SAGGIO DI DAVIDE VIZZINI.
https://www.artribune.com/progettazione/new-media/2021/05/memoria-artisti-intelligenza-artificiale/

Intelligenza artificiale, arte e cultura: elementi per una vera valutazione estetica
Non è facile individuare i criteri per una valutazione estetica dei prodotti dell’applicazione dell’intelligenza artificiale all’arte e alla cultura. Probabilmente, come sempre accade, sarà il tempo a dare il giudizio definitivo, ma nel frattempo proviamo ad articolare i diversi aspetti del fenomeno
https://www.agendadigitale.eu/cultura-digitale/intelligenza-artificiale-arte-e-cultura-elementi-per-una-vera-valutazione-estetica/

Può l’intelligenza artificiale creare arte?
Le macchine possono essere creative? Filosofi, artisti, informatici e studiosi si confrontano sulla questione in Arte e intelligenza artificiale (Jaca Book)
https://www.pde.it/2020/12/01/arte-e-intelligenza-artificiale-be-my-gan/

Come l’intelligenza artificiale cambia il mondo dell’arte
Articolo a firma della dott.ssa Daniela Lauria, curatore e critico d’arte, e dell'avv. Maria Pia Leziroli

https://dirittodellinformazione.it/come-lintelligenza-artificiale-cambia-il-mondo-dellarte/